Thai Chi e Mindfulness a braccetto

difesa personale

Difesa personale

L’attività di difesa personale viene proposta sotto “forma di lotta” affinché il bambino non sviluppi aggressività ma raggiunga alcune competenze psico-motorie: egli è ancora incapace di relazionarsi compiutamente con lo spazio, il ritmo, il tempo e l’equilibrio, per cui la difesa personale mira proprio a migliorare le capacità di agire e di adattarsi.

L’esercizio della mindfulness accompagnato alla difesa personale consente, invece, l’avvio ad un maggior contatto con se stessi iniziando da “dentro” la realizzazione della difesa personale. È stato riscontrato dai primi studi scientifici degli anni ’80 che l’esercizio della mindfulness porta ad una riduzione dei sintomi di ansia, stress e depressione. A partire dal 2000 gli effetti sono stati studiati anche su bambini e adolescenti. Gli studi dimostrano che un training di 8 settimane può portare ad un miglioramento delle capacità di concentrazione degli alunni, alla riduzione dei sintomi di ansia e stress, ad una prevenzione dell’aggressività e del bullismo e ad un miglioramento della performance scolastica.
Ologea - Società Cooperativa Sociale ONLUS - P. IVA : 02864390303 - Hosted by Webconsulting

Search